(+39) 080.4676776    (+39) 392.2418646    (+39) 392.1446400    info@pugliaetmoresviaggi.it

Monaco di Baviera

Monaco di Baviera

Monaco di Baviera è la città più importante della Germania meridionale e capoluogo della Baviera, situata nella zona più ricca della nazione. Da sempre, nominando Monaco, si pensa alla birra e ai mercatini di Natale. Infatti, proprio a questi due elementi sono legati i due eventi più importanti della città, l'Oktoberfest, che si tiene dalla seconda metà di Settembre alla prima domenica di Ottobre, e i caratteristici mercatini di Natale che, dalla fine di Novembre fino al 24 Dicembre riempiono Marienplatz, la piazza principale della città. Ma Monaco è molto altro... un piccolo gioiello incastonato fra le Alpi, da visitare in tutti i periodi dell'anno!

Aeroporto di Monaco: Flughafen München Franz Josef Strauß


L’aeroporto di Monaco (MUC) è ilFlughafen München Franz Josef Strauß, situato a circa 38 Km a nord-est dal centro di Monaco.  Questo aeroporto è uno dei più importanti della Germania, secondo solo all’aeroporto di Francoforte per quanto riguarda il flusso di passeggeri.

È una piccola cittadella, costituito da 2 terminal, diversi piani, svariati caffè e ristoranti, zone riservate al divertimento dei piccoli ospiti, negozi per tutte le tasche, simulatori di volo, la terrazza e il parco visitatori, persino una Spa e una cabina-letto, dove poter fare un pisolino o semplicemente rilassarsi lontano dal brusio dell’aeroporto.

Inoltre la sua vicinanza alle città di Friesing e di Monaco permette, fra uno scalo e l'altro, di poter visitare anche questi due centri. Sono presenti, ovviamente, tutte le migliori agenzie per il noleggio di automobili.

Come raggiungere il centro di Monaco dall'aeroporto

Raggiungere il centro di Monaco dall’aeroporto Strauß è molto semplice, avrete diverse possibilità:

In treno: dovrete prendere la S-Bahn, la metropolitana (treno) di superficie, che in circa 40 minuti vi porterà nel centro della città. Le stazioni più importanti sono la Hauptbahnhof (stazione centrale) e la stazione di Marienplatz, la piazza principale di Monaco. Le linee che dovrete prendere saranno la S1 e S8, le quali partono ogni 20 minuti. La stazione dei treni si trova fuori dall’aeroporto, fra i due terminal.

Il costo del biglietto dipende dalla zona: la tariffa di sola andata è di circa 10 €. Con la München City Tour Card è compreso il costo del biglietto da e per l’aeroporto. In seguito vi daremo maggiori informazioni su questa Card.

In autobus: ci sono diverse linee di autobus cittadini che portano dall’aeroporto al centro di Monaco. Fra queste la migliore è la linea 5A, che vi porterà direttamente nel centro cittadino.
Come per i biglietti del treno, anche la tariffa per gli autobus dipende dalla zona e i prezzi più o meno si equivalgono: circa 10 €.


Lufthansa Shuttle: Questo servizio di autobus è organizzato direttamente dalla compagnia aerea. I bus partono ogni 20 minuti dai terminal 1 e 2 e in circa 40 minuti vi porteranno direttamente alla stazione centrale di Monaco. Il costo del biglietto è di € 10,50 solo andata (17 € A/R) per gli adulti mentre il costo per i bambini è di € 5,50. Le ultime corse partono generalmente dal centro di Monaco verso le 20:30 mentre dall’aeroporto al centro verso le 22.30.

In taxi: Fuori dai terminal troverete sempre dei taxi che con circa €50 (costo per tratta) vi porteranno nel centro cittadino.

Come muoversi con i mezzi pubblici in città: zone e tariffe

Muoversi con i mezzi pubblici a Monaco è abbastanza semplice; ci sono diversi tipi di tariffe che dipendono innanzitutto dalle zone di percorrenza: una delle cose più importanti da sapere per chi vuole utilizzare i mezzi pubblici a Monaco, è che l’azienda dei trasporti ha diviso la città in 16 zone concentriche, la prima è quella del centro storico via via ad arrivare all’estrema periferia della città. Le zone centrali vanno dalla 1 alla 4, chiamate Innenraum. Per chi vuole acquistare un biglietto singolo potrà scegliere fra diverse possibilità: l’Einzelfahrkarten per la zona 1, 2, 3 o 4. Potrete prendere un unico biglietto cambiando fra i vari mezzi di trasporto (autobus, U-Bahn e S-Bahn), però non potrete tornare indietro. I prezzi partono da un minimo di € 1,40 per il biglietto Kurzstreche (un massimo di 4 fermate con bus e tram, di 2 per U-Bahn e S-Bahn), € 2,70 per la sola zona 1 fino ad arrivare ad un massimo di € 10,50 per le zone dalla n°1 alla 4.
Lo
Streifenkarten è un carnet di 10 biglietti che potrete utilizzare anche con gli altri componenti della famiglia (ad esempio se siete in 2 utilizzerete due diversi biglietti). Se viaggerete all’interno della sola zona 1 dovrete utilizzare 2 biglietti. Il prezzo di questo carnet è di € 13.
I biglietti giornalieri (Tageskarte) si suddividono per i diversi “Ring”, le zone in cui si divide Monaco: Innenraum (zone 1-4), München XXL ( zone 1-8), Außenraum (zone 5-16), Gesamtnetz (zone 1-16). Il prezzo per un biglietto giornaliero nelle zone 1-4 valido per una persona è di € 6,40; il cosiddetto biglietto “Partner”, ossia valido in zona 1-4 per un massimo di 5 adulti, è di € 12,20. Il biglietto per 3 giorni è valido solo per le zone 1-4. Il singolo costa € 16 mentre il Partner € 28,20.

München City Tour Card

Un’altra opzione è la München City Tour Card che vi permette di viaggiare con tutti i mezzi cittadini e di usufruire di una serie di sconti per alcune attrazioni, ristoranti e negozi di Monaco.

Il costo del biglietto dipende dalle zone: il costo di un biglietto giornaliero per una sola persona nella Innenraum (zone 1-4) è di € 10,90, il “Partner” (max. 5 adulti) è di € 18,90. Quello per 3 giorni è di € 21,90 a persona mentre di € 31,90 per il “Partner”.
Il biglietto che comprende tutte le zone di Monaco è valido solo per 3 giorni: quello per la singola persona costa € 33,90 mentre il “Partner” è di 55,90.

Isarcard

É una scheda molto utile per chi rimane a Monaco per una settimana. Il biglietto per una persona valido per 7 giorni per le zone 1-2 è di € 14,70.

 

N.B: In generale, per chi vuole visitare solo Monaco e in particolar modo il suo centro storico, è sufficiente acquistare solo il biglietto valido nella Innenraum. Inoltre è bene ricordare che il centro storico di Monaco è quasi totalmente pedonalizzato, quindi non sempre sarà possibile utilizzare autobus o tram.

Attrazioni

Ecco le 10 attrazioni che non possono mancare  in una visita a Monaco:

Frauenkirche: Il simbolo della città è senza dubbio la Cattedrale di Nostra Signora (Dom zu unserer Lieben Frau), la Frauenkirche, dedicata alla Madonna. L’edificio, in stile gotico, è stato realizzato nella seconda metà del 1400. Caratteristica principale della struttura sono le due torri “gemelle” che, dall’alto dei loro 99 metri, dominano non solo la facciata, ma l’intera città.

In una cappella laterale sono conservate le reliquie del Patrono di Monaco, San Benno, mentre nella cripta si trovano le spoglie di alcuni dei più importanti sovrani della Baviera come Ludovico il Bavaro (degno di nota il suo monumento funebre) e Ludovico III di Baviera. All’interno della cattedrale, poi, potrete vedere la cosiddetta “impronta del diavolo”, frutto di un'antica leggenda.

Il Duomo è aperto tutti i giorni dalle 7.30 alle 20.30.
Le visite guidate al duomo si tengono da Maggio a Settembre il martedì, giovedì e domenica alle 14.00. Il punto di incontro è sotto la cantoria dell’organo.
Come arrivare alla Frauenkirche: fermata metro Marienplatz (linee S4, S8, S6, S3, U4, U6, U3,S2,S7).

Marienplatz: è la piazza principale di Monaco, dedicata alla Vergine Maria dal 1807 quando, gli abitanti di Monaco la invocarono per proteggerli da un’epidemia di colera. Al centro della piazza campeggia una colonna con la statua della Madonna. È il cuore della città, animata sia di giorno che di notte dai molti turisti che accorrono per vedere il Glockenspiel, l’orologio-carillon del Neues Rathaus, il nuovo municipio di Monaco.
Il municipio è stato costruito nell’XIX secolo in stile gotico. Il Glockenspiel è il più grande carillon del mondo, è a due piani e sono rappresentate alcune scene della storia di Monaco: sul primo piano vengono rappresentate le nozze del duca Guglielmo V mentre sul secondo viene rappresentata la danza dei bottai. Alla fine della danza un gallo dorato canta. Questa rappresentazione avviene due volte al giorno (alle 11.00 e alle 12.00, anche alle ore 17.00 durante i mesi estivi). La sera, precisamente alle 20.58, dalle finestre del 7° piano del municipio un alfiere con un corno e un angelo benedicono il Münchner Kindl, il bambinello di Monaco. Il tutto avviene sulle note di due carillon.
Nella Marienplatz, inoltre, è situato anche l’
Altes Rathaus, il municipio vecchio, risalente all’XI secolo ma quasi totalmente ricostruito in stile gotico. Oggi all’interno del vecchio municipio ha luogo una mostra di giocattoli.
Infine la piazza è dominata dal campanile della
Peterskirche, la chiesa più antica di Monaco.
Vi consigliamo una visita alla torre del municipio o al campanile della Peterskirche per godere di un panorama mozzafiato sulla città.
Come raggiungere la Marienplatz:
fermata metro Marienplatz (linee S4, S8, S6, S3, U4, U6, U3, S2, S7).
I palazzi reali di Monaco: La Residenz e Nymphenburg

Residenz: La Residenz è stata per secoli la residenza e la sede del governo dei duchi, dei principi elettori e dei re di Baviera. L’attuale palazzo è stato costruito sulle fondamenta della precedente fortezza reale, ed è costruito in diversi stili come barocco, rococò, rinascimentale e classicista. Oggi è possibile visitare alcune delle stanze e sale del palazzo, oltre che la collezione dei Gioielli Reali, il Cuivillé-Theatre, l’Hofgarten e l’Hofbrunnwerk (i giardini).
 
Prezzi Residenz: ingresso al Palazzo: € 7, visita ai gioielli della Corona: €7,
Palazzo + visita ai Gioielli della Corona: € 11, Cuivillé-Theatre: €3,50,
Palazzo + visita ai gioielli della Corona + Cuivillé-Theatre € 13. L’ingresso ai giardini è gratuito.
Per gli orari cliccate qui
Come raggiungere la Residenz: con
S-Bahn fermata di Marienplatz, U-Bahn: fermata di Marienplatz o Odeonsplatz, Tram: fermata Nationaltheater, bus: fermata Odeonsplatz.
Nymphenburg: Il castello di Nymphenburg è un palazzo in stile barocco, residenza estiva dei re di Baviera. Oggi è possibile visitare sia il castello che il meraviglioso giardino.
Info orari e costi: il Palazzo Nymphenburg, il
museo Marstall e il museo delle porcellane di Nymphenburg sono aperti tutti i giorni da Aprile al 15 Ottobre dalle 9.00 alle 18.00; dal 16 Ottobre a Marzo dalle 10.00 alle 16.00.

 
I palazzi del parco, ossia Amalienburg, Pagodenburg, Badenburg e Magdalenenklause, sono aperti tutti i giorni da Aprile al 15 Ottobre dalle 9.00 alle 18.00 mentre durante i mesi invernali le strutture rimangono chiuse.
Tutte le strutture rimangono chiuse il 1° Gennaio, Martedì grasso, 24 e 25 Dicembre.


Costi: Combo Ticket Castello di Nymphenburg+Marstall Museum, Porcelain Museum e palazzi del parco- da aprile al 15 Ottobre: € 11.50 prezzo intero/ 9€ il ridotto;
dal 16 Ottobre al 31 Marzo: 8.50 € il prezzo intero/ € 6.50 il ridotto.
L'ingresso al solo Palazzo è di 6 €/ 5€ il ridotto.
Prezzo per i due musei: 4.50€ intero/ 3.50€ il ridotto.
Prezzo solo per i palazzi del parco: 4.50€ prezzo intero/3.50€ il ridotto.
Come raggiungere il palazzo di Nymphenburg: con la
S-Bahn scendere alla fermata di Laim (S1,S2,S3,S4,S6,S8) e poi proseguire con il bus per Schloss Nymphenburg.
Con la U-Bahn scendere alla fermata di Rotkreuzplatz (U1) e proseguire con il tram per Schloss Nymphenburg.
I musei più importanti di Monaco

Alte, Neue e Moderne Pinakothek:
Queste tre pinacoteche ospitano moltissime opere d’arte appartenenti a diverse epoche storiche: nella Alte Pinakothek potrete vedere, ad esempio, quadri di Rembrandt, Da Vinci e Durer; la Neue Pinakothek ospita quadri dipinti dal tardo ‘700 all’inizio del XX° secolo mentre nella Moderne Pinakothek opere del XX° e XXI° secolo.
Per maggiori informazioni sugli orari di apertura e i prezzi vi consigliamo di visitare il sito
http://www.pinakothek.de/en/alte-pinakothek
Come raggiungere le tre pinacoteche: con la U-Bahn prendere le linee U2 (fermata Königsplatz o Theresienstraße); linee U3 o U6 (fermate Odeonsplatz o Universität); linee U4 o U5 (fermata Odeonsplatz).
Con l’autobus n°100 (fermata Pinakotheken).
Deutsches Museum: è uno dei più importanti musei al mondo dedicati alle scienze e alla tecnica. Fanno parte del Deutsches Museum anche il Verkehrszentrum (museo dei mezzi di trasporto- Padiglione della Vecchia fiera) e il Cantiere aeronautico di Oberschleissheim, che espone numerosi velivoli.
I musei sono aperti tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00.
Il prezzo per il solo Deutsches Museum è di 11 € mentre quello per il Deutsches Museum, il Verkehrszentrum e il cantiere aeronautico è di € 16 (N.B: è possibile visitarli in diversi giorni). Per maggiori informazioni su giorni di chiusura e riduzioni per l’ingresso visitate il sito: http://www.deutsches-museum.de/en/information/preislisten/admission-charges-museumsinsel/
Come raggiungere il Deutsches Museum: S-Bahn fermata Isartor (linee S1, S2, S3, S4, S6, S7, S8)
Bmw Museum: è il tempio della nota casa automobilistica tedesca. La struttura, a forma di coppa argentea, è già un buon motivo per visitarlo. All’interno potrete vedere la mostra delle automobili, vecchi modelli sportivi e prototipi di auto e moto futuristiche. Nel nuovo padiglione, inoltre, potrete prenotare la vostra BMW.
Per info su orari e prezzi visitate il sito
http://www.bmw-welt.com/en/visitor_information/opening_times.html
Come raggiungere il BMW Museum: con la metro, linea U3 fermata Olympia Zentrum.

 
Viktualienmarkt: questo è il mercato di frutta, piante, carne, pesce e verdure più antico e caratteristico di tutta Monaco. Fra le sue 140 bancarelle potrete perdervi fra profumi, sapori e colori non solo dei prodotti tipici della Germania ma anche di prodotti esotici. All’ora di pranzo qui potrete fare un ottimo pranzo e bere una birra nel famoso Biergarten, ai piedi dell’Albero della Cuccagna dipinto con i colori della Baviera, il blu e il bianco. Il mercato è aperto dal lunedì al sabato fino alle 20.00 nel periodo estivo, da novembre a febbraio fino alle 18.
Come raggiungere il Viktualienmarkt: con la U-Bahn/S-Bahn fermata di Marienplatz (linee S4, S8, S6, S3, U4, U6, U3, S2, S7); con il tram linee 16 e 18 fermata di Reichenbachplatz.
Monaco e lo sport: Olympiapark e Allianz Arena
Olympiapark:
è situato nella zona moderna di Monaco, dove si trovano le strutture che nel 1972 hanno ospitato i Giochi Olimpici. È possibile visitarne autonomamente alcune zone, come la torre olimpica, il Sea Life e lo Stadio, oppure attraverso visite guidate.
Sul sito
http://www.olympiapark.de/en/home/olympic-park/ avrete tutte le notizie utili sui costi di ciascuna attrazione e sugli orari di apertura.
Come raggiungere l’Olympia Park: con la
U-Bahn linea U3, fermata Olympiazentrum
Allianz Arena: è la “casa” di uno dei club di calcio più titolati al mondo, il Bayer München. Inaugurato nel 2005, ospita anche l’altra squadra della città 1860 München,e proprio per questo l’innovativa copertura dello stadio cambia colore a seconda della squadra di casa che ci gioca, rosso, bianco o blu. Potrete decidere di visitare solo lo stadio oppure di scoprire tutto sul club visitando l’Erlebniswelt, il museo del Bayer Monaco.
Sul sito  http://www.allianz-arena.de/en/arenatour/tour-information/index.php avrete maggiori informazioni sugli orari delle visite e sui prezzi.
Come raggiungere l’Allianz Arena: con la
U-Bahn linea U6 fermata di Fröttmaning
Hofbräuhaus: è la birreria più famosa di tutta Monaco, fondata nel 1600 per produrre la birra per la corte reale. Oggi è possibile pranzare o cenare in allegria oppure, al terzo piano dell’edificio, potrete gustare il vostro pasto vedendo anche alcuni spettacoli che si tengono nel salone delle feste.
Come raggiungere l’Hofbräuhaus:
fermata Marienplatz (linee S4, S8, S6, S3, U4, U6, U3, S2, S7).
Englischer Garten: è il polmone verde della città, assieme al Central Park di New York e all’Hyde Park di Londra è il parco più grande del Mondo. Qui è possibile passeggiare, fare un bagno nel ruscello, prendere il sole e fare addirittura surf! Inoltre è presente una zona interamente dedicata ai nudisti. All’interno del parco, poi, ci sono diverse strutture che meritano una visita come la Chinesischer Turm (torre cinese), il Monopteros (un tempietto greco) e la Japanisches Teehaus.
Come raggiungere l’Englischer Garten: con le linee della metro U3 o U6, fermate di Odeonsplatz, Universität, Giselastraße, Münchner Freiheit.
Karlsplatz-Stachus: dopo Marienplatz,
Karlsplatz (conosciuta da tutti come Stachus) è la piazza più importante di Monaco. In questa piazza potrete vedere tantissimi palazzi eleganti, una fontana che d'inverno diventa una pista di pattinaggio su ghiaccio e la Karlstor, una delle porte d'ingresso che in passato conducevano alla città. Nella stazione della metropolitana di Karlsplatz si trova un grande centro commerciale.
Come raggiungere Karlsplatz: S-Bahn e U-Bahn fermata Karlsplatz -Stachus (linee S1, S2, S3, S4, S6, S7, S8, U4, U5).

I dintorni di Monaco-Dachau: Uno dei campi di concentramento più tristemente famosi della storia si trova a pochissimi chilometri dal centro cittadino. Potrete vivere un'esperienza davvero toccante, indelebile, visitando i luoghi dove, fra il 1933 e il 1945, oltre 200.000 uomini, donne e bambini hanno perso la vita... Il campo e il museo sono aperti tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00. L'ingresso è gratuito, mentre se vorrete effettuare una visita guidata il costo si aggira attorno ai 3 €.

Visitate il sito http://www.kz-gedenkstaette-dachau.de/visite-guidate-per-visitatori-individuali.html per maggiori informazioni.
Come raggiungere Dachau:
S-Bahn fermata Dachau (linea S2) poi l'autobus 726 "KZ-Gedenkstätte".




 

  1.  

 



  1.  
  2.  

 

 

  Indietro

Assistenza
24 h
Garanzia e
Affidabilità
100%
Organizziamo
la Tua Vacanza
Qualità
dei servizi
Strutture
selezionate
Cura dei
dettagli

Puglia et Mores consiglia